Coloro che credi di conoscere

...che poi insomma questi fratelli che chiamiamo rifugiati ma che altro non sono che amici di passaggio (e a volte coi fratelli mica sempre si va d'accordo)...ma mio fratello che oltrepassa il mare non un bambino....il razzismo in quelle parole che concludono dicendo...b si sa come sono fatti loro eh...loro sono cos.


Roberto Casi

14/3/2015

 

  <indietro