L'Ilva

La nonna Ilva, della val di chiana, conosce il valore delle cose. Soprattutto conosce il valore del cibo, nutrire il corpo per nutrire l'anima. La regina di ogni alimento certamente la bistecca...quella bella chianina...la bistecca fiorentina! Ma la nonna Ilva esagera...le diventata un ossessione. La bistecca per lei un punto di paragone...niente come una bistecca o al limite niente buono quanto una bistecca:..."Buono questo pollo, sembra una bistecca!...Buono questo prosciutto, sembra una bistecca!"..e fino a qui ancora ancora si regge...ma la nonna Ilva si spinge oltre....e la torta diventa buona quanto una bistecca!..e pure il caff buono come una bistecca. Ma ormai con l'et quasi ai cento e anche un tramonto pu per lei diventare bello come una bistecca!...e un bambino appena nato, carino quanto un bistecchino!!!...e anche la mia maglietta, nonna Ilva, diventata bella quanto una bella bistecca! Cara nonna, volevo dirti che ho capito cosa vuoi dirci e cio che le cose che contano nella vita sono poche...forse due, forse una sola. Di non perdersi in cose inutili...sopravvivere, gi tanto. Ti voglio bene nonna Ilva, quanto ad un bisteccone...grazie, buonanotte e buona digestione!
 


Roberto Casi

19/5/2014

 

  <indietro